Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

Stampa questa pagina

Cicloraduno nazionale. Grazie a Fiab Grosseto e arrivederci nel 2017 a Varese

Martedì, 28 Giugno 2016 09:44

Voglio esprimere profonda gratitudine all'associazione di Fiab Grosseto, ai suoi soci e a tutti i volontari di Legambiente per il successo di questo Cicloraduno.

 

Il cicloraduno per FIAB ha più obbiettivi: promuovere il cicloturismo e un territorio ma soprattutto ritrovarsi insieme e scoprire di far parte di una grande community.

 

Tutti questi obbiettivi sono stati ampiamente raggiunti.
La Maremma non ha sicuramente bisogno di essere promossa perché conosciuta in tutto il mondo ma viverla in bicicletta è come sempre un altro modo di scoprire il territorio.

 

Abbiamo dimostrato, con numeri da capogiro, che l'economia della zona ne ha avuto in pochi giorni un ritorno economico significativo senza dare al territorio quella pressione ambientale data dal flusso di turisti in auto: non appena avremo la relazione consuntiva la metteremo a disposizione perché noi possiamo dimostrare con numeri concreti il senso della bikeconomics di cui spesso di parla.

 

Abbiamo dimostrato, in questi anni, che sempre più persone hanno voglia di una vacanza in bicicletta e il cicloraduno è un modo per capire che siamo una bella community e questo credo dia maggiore determinazione ad ogni socio per rafforzare il lavoro della propria associazione a casa.

 

Da ultimo e da presidente FIAB: ad ogni iniziativa i nostri soci sanno stupirci ed ogni volta è una conferma di un nostro mondo associativo oltremodo vivo, vivace e capace di incidere positivamente sul territorio e per me, come credo per tutti i dirigenti FIAB, è un motivo di grande orgoglio.

 

Inoltre, la novità della collaborazione di una grande organizzazione come Legambiente ha dimostrato che insieme possiamo fare grandi cose e mi auguro che questa felice esperienza possa ripetersi anche per il prossimo cicloraduno a Varese.

 

Ancora un grazie particolare al presidente Angelo Fedi che in pochi anni è riuscito a creare una realtà straordinaria come quella di Fiab Grosseto.

E non è finita qui: vi aspettiamo ancora più numerosi al cicloraduno 2017 di Varese!

 

Giulietta Pagliaccio, Presidente FIAB

 

Foto di Mariella Berti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 28 Giugno 2016 16:54