Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

Stampa questa pagina

La bicicletta sul nuovo treno Palermo - Catania

Martedì, 05 Maggio 2015 23:08

Palermo - Catania in treno in 2 ore e 44', partono 14 nuovi collegamenti. Fiab invitata da Trenitalia.


Lo scorso 29 aprile si è effettuato il treno inaugurale del nuovo orario Palermo - Catania.

I collegamenti veloci previsti per l'orario invernale in vigore a dicembre 2015 sono stati anticipati dopo il crollo del viadotto sulla A19 Palermo-Catania che ha di fatto reso molto difficili i collegamenti fra Palermo i paesi delle Madonie e la citta etnea.

 

Presenti tutte le autorità: il Presidente Crocetta, l'Assessore Regionale alle Infrastrutture Pizzo, i Sindaci di Palermo (Orlando) e di Catania (Bianco), di Termini Imerese, Caltanissetta, Enna. Per Trenitalia il Direttore Divisione Passeggeri Regionale ( Iacono) e il Direttore Commerciale Nazionale (Vigna), per RFI il Presidente (Lo Bosco). Per Trenitalia Regionale il Direttore Maurizio Mancarella. Invitata di eccezione la Fiab col nostro Rappresentante per l'Intermodalità Giacomo Scognamillo.

 

Alla Conferenza prevista sul treno nel corso del viaggio si è parlato della situazione delle ferrovie in Sicilia e del loro futuro. Sono previste molte opere infrastrutturali e con il completamento delle stesse in varie zone della Sicilia il servizio subirà un vera rivoluzione.

 

Invitato a parlare anche Scognamillo che ha fatto il punto sulla situazione locale e nazionale invitando l'assessore Pizzo a recepire la piattaforma Fiab per il nuovo Contratto di Servizio come già avvenuto in Emilia Romagna. Di risposta l'assessore Pizzo ha invitato Scognamillo a parlarne al più presto nel suo Dipartimento.Stretti i rapporti con il Direttore Mancarella e i Dirigenti delle Biglietterie in vista dell'entrata in vigore della nuova convenzione il prossimo 15 maggio.


Arrivati a Catania con 9 minuti di anticipo dopo un sostanzioso spuntino il treno ( Minuetto con veste Jazz) è ripartito per il capoluogo siciliano mantenendosi in perfetta linea con la percorrenza prevista.


C'è aria nuova nei rapporti con Trenitalia. Fiab, a pieno titolo, era l'unica associazione presente.

Ultima modifica il Giovedì, 14 Maggio 2015 10:48