Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

Stampa questa pagina

Libro bianco sul trasporto ferroviario per il turismo internazionale in Europa

Martedì, 23 Giugno 2020 15:29

di Raffaele Di Marcello

 

La Commissione Europea per i Viaggi (ETC) ha unito le forze con Eurail (che gestisce un biglietto ferroviario che permette di viaggiare in maniera illimitata in 28 paesi europei con i treni delle compagnie ferroviarie aderenti all’iniziativa), per presentare un Libro bianco sul trasporto ferroviario per il turismo internazionale in Europa, che definisce modelli di crescita sostenibile che accelerano la trasformazione in un settore turistico sostenibile, digitale e innovativo a seguito del COVID-19 crisi.



Il Libro Bianco presenta possibili modelli di crescita in cui il trasporto ferroviario diventa fondamentale per i viaggi internazionali in Europa, riducendo l'impronta ambientale del turismo e impedendo il ritorno a situazioni di destinazioni sovraffollate. Perché questa visione diventi realtà, gli enti nazionali per il turismo e l'Eurail chiedono alle istituzioni europee di agire nei seguenti settori:



- Forte sostegno politico e finanziario per promuovere i benefici del viaggio in treno a fini di svago tra i viaggiatori provenienti dall'Europa e dall'estero, attraverso campagne educative e promozionali dedicate.


- Promozione e sostegno a iniziative a livello settoriale proposte dalle ferrovie e dagli enti nazionali per il turismo per coinvolgere tutti gli attori del settore e garantire il sostegno per un'azione comune.


- Impegno ad investire e supportare le aziende ferroviarie per consentire ai vettori di fornire un servizio di trasporto di qualità, in grado di soddisfare le esigenze specifiche dei viaggiatori a fini turistici ad un prezzo adeguato accessibile a tutti.


Promozione di modelli di mobilità intelligente che inseriscano le ferrovie come integratori per una mobilità senza soluzione di continuità, sostenibile, economica e accessibile per residenti e visitatori. 

 

Le richieste si affiancano alle proposte avanzate in Parlamento Europeo per un maggior numero di stalli per biciclette all'interno dei treni, proposte che dovrebbero tradursi in indicazioni per i Paesi membri. Un'ulteriore conferma dell'importanza del trasporto ferroviario anche per lo sviluppo turistico, trasporto che trova la sua naturale estensione nell'integrazione con la bicicletta, sia trasportata a bordo che reperibile in stazione con sistemi di sharing.

Ultima modifica il Martedì, 23 Giugno 2020 15:33