Home Page

MESSAGGI INVIATI - Mailing List Fiab Notizie Interne


da: Mailing List Fiab Notizie Interne <info@fiab-onlus.it>
oggetto: [Fiab N.I.] Continua la petizione per la tutela dei ciclisti al lavoro


FIAB N.I. - Notizie interne e circolari
(comprende anche i messaggi della Mailing List FIAB e Dintorni)
==^=============================================================


Cari amici,
come sapete da tempo la FIAB sta portando avanti la petizione per la tutela di chi sceglie la bicicletta per andare al lavoro. Si tratta in definitiva di una proposta di legge per il riconoscimento dell'infortunio in itinere dei ciclisti, infatti attualmente la bicicletta è equiparata a qualsiasi mezzo privato e non viene riconosciuto l'infortunio sul lavoro "in itinere" se nello stesso tratto è disponibile un adeguato mezzo pubblico.

Ad oggi abbiamo raccolto, tra la petizione on-line e i moduli cartacei giunti in segreteria, quasi 10.000 firme. Sono questi i mesi per premere sull'acceleratore (pardon, …sui pedali) per raccogliere, in vista della prossima legislatura, un numero di firme sufficiente per convincere il nuovo parlamento a presentare e sostenere questa proposta di legge.

La FIAB ha predisposto alcuni strumenti per facilitare la raccolta delle firme. In primo luogo la pagina del sito con la possibilità della raccolta on-line dei firmatari: www.fiab-onlus.it/infortuni/index.htm, poi i moduli che si possono scaricare da questa pagina: www.fiab-onlus.it/infortuni/petizione.pdf e che vi permetteranno di raccogliere le firme ai banchetti e durante le gite o attività della vostra associazione. Sempre dalle stesse pagine è possibile scaricare i banner di invito a firmare la petizione. Vi chiediamo di inserire i banner nei vostri siti e di linkarli alla pagina www.fiab-onlus.it/infortuni.

Molto importanti sono le adesioni da parte dei Comuni e delle Amministrazioni provinciali. Già ce ne sono giunte alcune. In allegato a questo messaggio trovate i modelli di due delibere, una di una Giunta Comunale e una di un Consiglio Provinciale, di adesione alla nostra petizione. Mettete in campo il vostro "charme" e cercate di convincere le amministrazioni della vostra città e provincia ad aderire a questa meritoria petizione, proponendo loro i nostri testi come esempio.

Restiamo a disposizione per qualsiasi informazione.

Grazie per l'attenzione.

Mik

Per la Segreteria Organizzativa FIAB
Michele Mutterle
info@fiab-onlus.it



==^=============================================================
FIAB - FEDERAZIONE ITALIANA AMICI DELLA BICICLETTA onlus
Presidenza, Direzione e Amministrazione: Via Borsieri, 4/E - 20159 Milano tel. 02-60737994 fax 02-69311624
Segreteria: Via Col di Lana, 9/a - 30170 Mestre (VE)tel./fax 041-928162
e-mail: info@fiab-onlus.it - Internet: http://www.fiab-onlus.it

aderente a ECF - European Cyclists' Federation www.ecf.com , COMODO, Confederazione Mobilità Sostenibile.
riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente quale associazione di protezione ambientale (art. 13 legge n. 349/86) e dal Ministero Lavori Pubblici quale associazione di "comprovata esperienza nel settore della prevenzione e della sicurezza stradale"
==^=============================================================

allegati:    modello petizione infortuni comuni.rtf    modello petizione infortuni province.rtf    



Torna alla lista dei messaggi inviati (Mailing List Fiab Notizie Interne)

Home Page