ARCHIVIO: questo Ŕ il vecchio sito FIAB (anni 1998 - 2012)

VAI AL NUOVO SITO

 

Home Page

Intanto Obama pedala
"Le nostre comunitÓ serviranno meglio tutti i loro residenti se saremo capaci di lasciare a casa le nostre auto, di camminare, usare la bici e altri mezzi di trasporto alternativi" 

Dopo il Bicycle Commuter Act, di cui abbiamo dato notizia qualche mese or sono (vedi in fondo alla pagina),sembra continuare l'attenzione da parte del governo americano per la mobilitÓ ciclistica.

Nel sito della Casa Bianca, nel nuovo programma di Obama troviamo:

Build More Livable and Sustainable Communities: Our communities will better serve all of their residents if we are able to leave our cars to walk, bicycle and access other transportation alternatives. President Obama will re-evaluate the transportation funding process to ensure that smart growth considerations are taken into account.

Costruire comunitÓ pi¨ vivibili e sostenibili. Le nostre comunitÓ serviranno meglio tutti i loro residenti se saremo capaci di lasciare a casa le nostre auto, di camminare, usare la bici e altri mezzi di trasporto alternativi. Il Presidente Obama riconsidererÓ il processo di finanziamento ai trasporti assicurando che prenderÓ in considerazione lo sviluppo sostenibile.

si veda http://www.whitehouse.gov/agenda/urban_policy/

D'accordo, per ora sono solo parole, se poi uno dei primi provvedimenti Ŕ ancora il sostegno alle industrie delle automobili. Aspettiamo quindi ad elogiare Obama  quando vedremo qualche fatto.

 

Bicycle Commuter Act
Nuova legge negli U.S.A: se vai al lavoro in bicicletta 20$ in pi¨ in busta paga
I parlamentari USA hanno approvato questo "storico" provvedimento pro-bici. EntrerÓ in vigore a gennaio 2009 grazie alla firma di George W. Bush.


Interessanti articoli su:
Repubblica
I Like Bike
Il sito del deputato USA Blumenauer, a cui va il merito della proposta

 

Home Page