ARCHIVIO: questo Ŕ il vecchio sito FIAB (anni 1998 - 2012)

VAI AL NUOVO SITO

 

Home Page

Sito web Coordinamento Regionale Puglia

 

Coordinamento Fiab della Puglia

NOMINATO NUOVO COORDINATORE REGIONALE.
APPROVATE PROPOSTE SULLA MOBILITA' SOSTENIBILE
PER I CANDIDATI ALLE PROSSIME ELEZIONI ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE PUGLIA

Il Coordinamento regionale FIAB della Puglia ha un nuovo responsabile. E' Antonio Licciulli, fisico, ricercatore dell'UniversitÓ di Lecce, vicepresidente dell'Associazione Fiab "Cicloamici" di Mesagne (Br).

E' stato eletto nel corso della riunione delle associazioni pugliesi di ciclisti urbani e di cicloescursionisti aderenti alla Federazione Italiana Amici della Bicicletta onlus, riunitesi a Mesagne sabato scorso 9 ottobre. Sostituisce Luigi Pedone, avvocato, presidente dell'Associazione Ruotalibera Lecce, impossibilitato a proseguire nel suo incarico di coordinatore regionale per sopraggiunti impegni professionali fuori sede.

Ritenendo la mobilitÓ sostenibile elemento fondamentale per una politica di sviluppo economico del territorio compatibile con la tutela della salute e dell'ambiente, nel corso della riunione il Coordinamento regionale pugliese Fiab ha approvato un documento sul trasporto sostenibile (http://www.fiab-onlus.it/downl2/c_puglia.doc) da sottoporre ai candidati alle prossime elezioni alla Presidenza della Regione Puglia affinchŔ ne tengano conto nei programmi di governo regionale.

Queste in sintesi le proposte:

  • predisposizione di un piano di attuazione regionale del decreto Ronchi 27 marzo 1998 sulla mobilitÓ sostenibile delle aree urbane, incentivando enti ed aziende a dotarsi dei mobility manager aziendali e d'area;

  • realizzazione di una rete ciclabile regionale integrata, incentivazione dell'intermodalitÓ bici e mezzi pubblici e collettivi, valorizzazione delle "vie verdi" (sedimi ferroviari dismessi, tratturi, strade di servizio, canale dell'acquedotto);

  • predisposizione di Piani della mobilitÓ sostenibile nei Parchi e nelle aree naturali;

  • valorizzazione della mobilitÓ ciclistica nel piano regionale dei trasporti, nei PTCP delle province e nei PUG dei comuni anche con modifica delle norme urbanistiche regionali, rispetto dell'art art. 10 legge n. 366/98 sulla realizzazione di piste ciclabili nei casi di costruzione di nuove strade o di manutenzione straordinaria di quelle esistenti;

  • istituzione dell'Ufficio regionale per la mobilitÓ ciclistica.

Lello Sforza
Ufficio Stampa FIAB onlus
(Federazione Italiana Amici della Bicicletta)
Tel. 3200313836
Fax 0805236674
stampa@fiab-onlus.it

Home Page