ARCHIVIO: questo il vecchio sito FIAB (anni 1998 - 2012)

VAI AL NUOVO SITO

 

Home Page


Treno + Bici

Nuove Locomotrici ALE464 - Problemi di utilizzo

lettera a Trenitalia di Alberto Esposito (Ruotalibera - Fiab di Roma)

Spett.le
TRENITALIA - Divisione Trasporto Regionale
Direzione Regionale Lazio
Viale Castrense 9, Roma
(
mktg.lazio@trenitalia.it)

e, per conoscenza:

Spett.le
Redazione "Amicotreno"
(redazione.amicotreno@trenitalia.it)

A nome dell'Associazione Cicloambientalista "Ruotalibera" di Roma [http://www.ruotalibera.org], aderente alla FIAB / Federazione Italiana Amici della Bicicletta - [ http://www.fiab-onlus.it ], desidero segnalare la situazione incresciosa che si sta creando con l'introduzione delle nuove locomotrici ALE464 [ http://www.regionale.trenitalia.it/loc_e_464.htm ] sui treni Regionali ed Interregionali.

Il progresso tecnologico ha reso queste locomotrici piu' compatte e ha permesso di ricavare un vano bagagli al loro interno, della grandezza pari a 1/3 delle dimensioni totali della locomotrice.

Questo vano bagagli (promiscuo) e' dotato di ganci per biciclette ed ha un portellone laterale perennemente chiuso a chiave.

Vicino al suddetto portellone c'e' un bel pittogramma della bicicletta (bianco su sfondo blu) di adeguate dimensioni (vedi foto 1 in allegato); cio' dovrebbe indicare la possibilita' di caricare la bici nel vano bagagli, senza sottrarre spazio utile agli altri passeggeri del convoglio.

Un cartello di colore giallo (di dimensioni inferiori al pittogramma della bicicletta), posto vicino alla maniglia di apertura del portellone esterno, indica (in piu' lingue) che quel portellone non e' utilizzabile dai viaggiatori:

"AI VIAGGIATORI E' VIETATO L'USO DELLE PORTE SCORREVOLI LATERALI DEL BAGAGLIAIO. L'ACCESSO AL BAGAGLIAIO E' CONSENTITO ATTRAVERSO LE PORTE DELLA CARROZZA ADIACENTE"

Peccato che "LE PORTE DELLA CARROZZA ADIACENTE" siano anch'esse perennemente chiuse a chiave, rendendo di fatto il trasporto bici al seguito impossibile su queste locomotrici (benche' predisposte in origine).

Su alcune motrici poi, si sfiora il grottesco: e' il caso ad esempio della 464.003.2000, attualmente in servizio sulla linea Roma-Velletri (ma la situazione si ripete anche su altri treni regionali).
Il Treno Regionale R7231 delle 11:34, in partenza da Roma Termini al binario 19, e' adibito al trasporto bici (nel senso che sull'orario ufficiale e' presente il pittogramma della bicicletta). Sulla motrice 464.003.2000 pero', e' stato "nascosto" il pittogramma della bicicletta con un adesivo di pari dimensioni, dello stesso color bianco-crema della motrice ed e' stato rimosso il cartello giallo (vedi foto 2 in allegato).

A nome dell'associazione chiedo percio' che si renda disponibile agli utenti il vano bagagli della locomotrice ALE464.
C'e' da sottolineare che non stiamo chiedendo alcuna modifica piu' o meno costosa; semplicemente vorremmo utilizzare cio' che e' gia' disponibile e che e' stato acquistato (anche) con i soldi dei contribuenti.

Alberto Esposito
Ruotalibera - Fiab
www.ruotalibera.org